Perché scegliere un impianto intelligente

___________

 

Flessibilità

Un impianto intelligente è flessibile in quanto dinamico e non statico. Tale flessibilità consiste nel fatto che a tale impianto può essere in ogni momento data la possibilità di modificare la propria funzionalità, rispetto a quanto programmato in origine. Essendo infatti tutte le utenze collegate alla centralina elettronica, questa può in ogni momento essere riprogrammata, mutando i comandi delle utenze in relazione alle proprie esigenze.

 

Comfort e qualità della vita

Il potere di personalizzare un impianto permette all'utente di gestire qualsivoglia caratteristica dello stesso, aumentando così il comfort, e migliorando la qualità della vita.

 

Risparmio energetico

Il completo controllo di tutte le utenze facenti parte dell’impianto stesso, permette all’utente di avere un risparmio energetico, quindi un risparmio economico in relazione alla gestione della propria casa (es. l’impianto di riscaldamento può essere gestito in relazione alla temperature esterna; l’illuminazione degli ambienti può essere gestita in funzione dell’illuminazione esterna; l’impianto di irrigazione può essere gestito in funzione degli avvenimenti atmosferici; ecc.).

 

Sicurezza elettrica e riduzione dei costi di manutenzione

Mantenere un impianto efficiente, vuol dire far sì che vengano ridotte le possibilità di corti circuiti e sovraccarichi. A differenza di un impianto tradizionale, l’impianto intelligente ha una quantità di “cavi di potenza” inferiore (maggiori sono i cavi di potenza, maggiori le possibilità di corto circuiti e sovraccarichi, maggiori le necessità di manutenzione).

 

Riduzione dei campi elettro-magnetici

Un impianto domotico ha quindi una quantità di “cavi di potenza” inferiore, rispetto ad un impianto tradizionale. Questo equivale ad una riduzione dei campi elettro-magnetici all’interno dell’abitazione.

 

Controllo dell’edificio

In un impianto intelligente mediante il comando e controllo a distanza, è possibile sorvegliare e supervisionare le funzionalità dell’edificio. Tale controllo può essere impostato in modo automatico, oltre che essere personalmente avvisati dal sistema di quanto è avvenuto.